Cookies

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. You can change your cookie settings at any time. Otherwise, we'll assume you're OK to continue.


Durham Research Online
You are in:

L'Artista Al Bivio : Venere Àntica E Venere Pòstica Nel Giudizio Di Paride.

Caruso, C. (2005) 'L'Artista Al Bivio : Venere Àntica E Venere Pòstica Nel Giudizio Di Paride.', Italian studies., 60 (2). pp. 163-177.

Abstract

In un passo dell'Arcadia di Sannazaro (III. 12–23) è descritta una rappresentazione fittizia del Giudizio di Paride, nella quale Venus victrix si presenta eccezionalmente all'osservatore come pòstica, vista cioè da tergo. Il presente articolo cerca di identificare i modelli letterari che possono avere ispirato tale singolare postura. I Giudizi di Paride con Venere pòstica sono in effetti assai rari nella tradizione figurativa, e se ne conosce anzi un unico esemplare: Le Jugement de Pâris di Jean-Antoine Watteau (Paris, Louvre). Si suggerisce qui un possibile legame fra la descrizione di Sannazaro e l'interpretazione pittorica dell'episodio classico offerta da Watteau, con un'ipotesi sulla natura e funzione del dipinto, a tutt'oggi incerte.

Item Type:Article
Additional Information:Further information available at: http://maney.co.uk/index.php/journals/its and http://www.ingentaconnect.com/content/maney/its
Full text:PDF - Published Version (541Kb)
Status:Peer-reviewed
Publisher Web site:http://dx.doi.org/10.1179/007516305X60151
Publisher statement:© The Society for Italian Studies 2005
Record Created:07 Mar 2008
Last Modified:11 Aug 2011 14:54

Social bookmarking: del.icio.usConnoteaBibSonomyCiteULikeFacebookTwitterExport: EndNote, Zotero | BibTex
Usage statisticsLook up in GoogleScholar | Find in a UK Library